Torna alla home...
 

contributi

laboratorio

non toxic zone

artisti

news

links
 
Glossario della stampa d'arte



Collabora con noi

Aggiungi Printshow.it ai tuoi preferiti


 
   
 
 
 
 
11.03.2003 Laboratorio estivo internazionale per l'incisione artistica a Urbino Giuliano Santini
 

I corsi si svolgeranno nei laboratori concessi dall'Istituto Superiore per l'Industrie Artistiche (ISIA) situati nel giardino pensile del complesso di Santa Chiara, ex Monastero rinascimentale progettato da Francesco Di Giorgio Martini.
Comprenderanno contemporaneamente calcografia e xilografia e permetteranno di perfezionare tutte le tecniche calcografiche in bianco e nero e a colori:l'incisione a bulino, a punta secca, alla maniera nera, all'acquaforte, all'acquatinta, a vernice molle, a zucchero e relative sperimentazioni su zinco o rame esclusivamente per le maniere dirette. Per la xilografia potranno essere adoperate l'incisione a bulino e sgorbia su legno di filo e linoleum o altri supporti sperimentali.
Le lezioni si effettueranno al mattino dalle ore 8.30 alle ore 12.30, mentre nel pomeriggio sarà possibile usufruire liberamente dei laboratori negli orari 15.30 -18.30 e partecipare ad iniziative utili ad approfondire diversi aspetti dell'arte incisoria.
Gli stampati non potranno essere superiori al formato carta di cm. 50x70 mentre la misura massima della matrice non potrà superare le dimensioni di cm. 38x58.
Di ogni lavoro ultimato si effettuerà una tiratura di otto esemplari firmati e numerati come "prove d'autore", quattro delle quali diventeranno proprietà di Dedalo Arte.
Alcune incisioni, selezionate dal comitato scientifico saranno inserite nelle mostre che Dedalo arte promuoverà. Le matrici rimarranno proprietà dei corsisti.
Al termine di ogni sessione sarà rilasciato un attestato che certificherà la partecipazione ai corsi. Il numero minimo di iscritti ad ogni sessione dovrà essere di 12 allievi, in caso di non raggiungimento del numero la singola sessione potrà essere cancellata.
Il Comitato organizzatore selezionerà un allievo dei corsi al quale verrà richiesta la realizzazione di una lastra di piccolo formato che formerà, insieme alle incisioni di altri artisti, la cartella di incisioni curata annualmente dall'Associazione Monsignor Luciano Quartieri di Lodi.
L'allievo selezionato sarà inoltre invitato a partecipare alla mostra "Carte d'Arte", che si tiene annualmente a Lodi dal 1999 e con la quale l'Associazione intende promuovere l'arte incisoria.


1ª sessione: 2-12 Luglio 2003
L'illustrazione incisa.
Prof. Antonio Battistini, ISIA di Urbino
Il corso comprende una serie di lezioni teorico-visive sull'illustrazione diretta, indiretta e fuori testo e un impegno pratico per la realizzazione, in tecnica incisoria, dei motivi illustrativi ideati dai corsisti. L'obiettivo del corso è duplice: permettere ad ogni partecipante di conoscere e sperimentare i mezzi e gli strumenti operativi per raccontare, con immagini incise, i significati e lo spirito di un testo (racconto, novella, favola, poesia, testo musicale, avvenimento, ecc.) e finalizzare l'illustrazione incisa d'ogni corsista per una doppia pagina di libro o di cartella d'arte completi di testi e illustrazioni. Il corso sarà corredato dalla visione di progetti, libri e edizioni d'arte con illustrazioni incise.


2ª Sessione: 15-26 Luglio 2003
Prof. Clemente Fava, Docente di tecniche dell'incisione Accademia di Belle Arti di Bologna
Il corso tenuto dal prof. Clemente Fava, titolare della Cattedra di tecniche dell'incisione presso l'Accademia di Belle Arti di Bologna, ha come obiettivo la conoscenza e l'approfondimento delle tecniche calcografiche (punzone, maniera nera, puntasecca, acquaforte,acquatinta, vernice molle, ecc…) e xilografiche ( su legno di filo e linoleum) e le conseguenti operazioni di inchiostrazione e di stampa. Un programma rispettoso dell'orientamento espressivo e di ricerca di ogni partecipante al corso che sarà seguito individualmente. Nell'ambito del corso sono previsti momenti di discussione del lavoro svolto e l'analisi dell'opera di incisori di varie generazioni. Verrà fornita una specifica bibliografia.


3ª Sessione: 15-26 Luglio 2003
Corso di specializzazione in tecniche calcografiche
Prof. Rossano Guerra e Paolo Fraternali, Docenti Accademia di Belle Arti di Urbino
Il corso, riservato a diplomati e studenti di Accademie e facoltà di Belle Arti, si prefigge di dare ai partecipanti un'occasione di approfondimento delle tecniche calcografiche e della sperimentazione della tecnica mista. L'obiettivo sarà lo sviluppo del linguaggio grafico inteso come valore autonomo, per conseguire, congiuntamente alla padronanza del mezzo tecnico, una completa libertà espressiva.


4ª Sessione: 29 Luglio-9 Agosto 2003
Prof. Stanislaw Wejman, Accademia di Belle Arti di Cracovia
Il corso intende dare ai partecipanti una visione delle tecniche incisorie, con attenzione alla xilografia e calcografia nei loro metodi storici e contemporanei. Sarà presentata tramite diapositive la stampa contemporanea polacca, con particolare rilievo alla recente edizione d'arte stampata in Cracovia di Jerzy Panek's 90 che illustra i versi dell'Inferno di Dante Alighieri.
Ad ogni partecipante potrà esser dato un tema da svolgere che sarà d'aiuto per il proprio lavoro (variazioni sui ritratti o autoritratti dei partecipanti. Personali impressioni su Urbino. I quattro elementi della natura: acqua, terra, aria,fuoco. Le quattro direzioni del mondo: Nord-Sud-Est-Ovest). Alla fine del corso l'insegnante e i partecipanti discuteranno i risultati dell'esperienza per fare una valutazione critica finale.


5ª Sessione : 19 Agosto - 30 Agosto 2003
Teoria e prassi dell'incisione: introduzione alle tecniche
Prof. Adriano Calavalle
Il corso tenuto dal prof. Adriano Calavalle docente della cattedra di incisione all'Istituto Statale d'Arte Scuola del Libro di Urbino dal 1978 al 2000, si propone di far conoscere tramite lezioni teoriche e pratiche i materiali e gli strumenti di lavoro per le tecniche fondamentali dell'incisione e della stampa calcografica: acquaforte, acquatinta, bulino, puntasecca, vernice molle; e della xilografia su legno di filo e su linoleum.


Direzione laboratorio:
Prof. Alfredo Bartolomeoli, Docente di tecniche incisorie, Istituto Statale d'Arte di Urbino

Assistenza laboratorio:
Manuela Tortelli, Giovanna Forlani, Simone Paci, Giovanni Nardin, Leonardo Bollini, Cecilia Giampaoli

Organizzazione:
Giuliano Santini - Dedalo Arte


Comitato scientifico internazionale
  • Prof. Nino Bacco - docente di incisione - Accademia di Belle Arti Brera di Milano
  • Prof. Alfredo Bartolomeoli - docente di tecniche incisorie -Istituto Statale d'Arte di Urbino
  • Prof. Antonio Battistini - docente di Illustrazione - ISIA di Urbino
  • Prof. Adriano Calavalle - artista incisore/ Urbino
  • Prof. Clemente Fava - docente di incisione - Accademia di Belle Arti di Bologna
  • Prof. Carlos Garcia - artista incisore/ Città del Messico
  • Prof. Vincenzo Gatti- docente di incisione - Accademia di Belle Arti di Torino
  • Prof. Rossano Guerra - docente di incisione - Accademia di Belle Arti di Urbino
  • Prof. Yuji Kobayashi - artista incisore - Tokyo
  • Prof. M. Sabry Hegazy - docente di incisione - Facoltà di Belle Arti dell'Università di Alessandria d'Egitto
  • Prof. Lendaro Glauco Camiless - docente di incisione - Accademia di Belle Arti di Lecce
  • Prof. Bruno Missieri - artista incisore/ Piacenza
  • Prof. Giulia Napoleone - artista incisore - Roma
  • Prof. Salim Obralic - docente di incisione - Accademia di Belle Arti di Sarajevo
  • Prof. Miguel Angel Rios - docente del Dipartimento di disegno e incisione - Facoltà di Belle Arti del Politecnico di Valencia
  • Prof. Alicia Scavino - artista incisore - Buenos Aires
  • Prof. Maria Schleiner - artista incisore - Münster


Informazioni

Segreteria organizzativa: Dedalo Arte, Piazza Rinascimento 2, 61029 Urbino (PS), Italia Tel. 0039.0722.350025 fax 0039.0722.327731 e.mail: fenice@abanet.it

Iscrizione entro il 30 maggio 2003

Dedalo Arte Urbino in collaborazione con Accademia di Belle Arti di Urbino, Comune di Urbino, Comunità Montana Alto e Medio Metauro, Istituto Statale d'Arte di Urbino, ISIA di Urbino Comunità Montana Alto e Medio Metauro e con il Patrocinio: Accademia Raffaello di Urbino, Provincia di Pesaro e Urbino, Regione Marche, Università degli Studi di Urbino.

 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande