Torna alla home...
 

contributi

laboratorio

non toxic zone

artisti

news

links
 
Glossario della stampa d'arte



Collabora con noi

Aggiungi Printshow.it ai tuoi preferiti


 
   
 
 
 
 
18.04.2005 Graphicstudio in mostra a Cremona Deli Sacilotto
 

La manifestazione L'Arte e il Torchio 2005 a cura di Vladimiro Elvieri ospita quest'anno 4 mostre: la 4a Rassegna internazionale dell'incisione di piccolo formato, Incisione Italiana Under 35, Gli ex libris musicali e Graphicstudio.

La IV Edizione della Rassegna internazionale dell'incisione di piccolo formato ha luogo negli spazi del Museo Civico di Cremona e vede la partecipazione, esclusivamente ad invito, di 125 fra i più significativi artisti provenienti da ogni parte del mondo. Ognuno degli autori invitati ha donato all' ADAFA, una delle più antiche associazione culturali, una o entrambe le opere in mostra, che andranno ad ampliare la collezione dell'incisione contemporanea internazionale presso il Gabinetto dei Disegni e delle Stampe del Museo civico Ala Ponzone di Cremona.

La mostra Incisione Italiana Under 35 presenta cinquanta incisioni recenti (formato cm. 50 x 70) di venticinque artisti italiani di età inferiore a trentacinque anni, selezionati da una apposita commissione. Giunta alla sua seconda edizione ha cadenza quadriennale ed è ospitata presso la sede ADAFA.

Nel Museo della Stampa di Soncino è esposta una prestigiosa collezione di proprietà dell'A.I.E. (Associazione Italiana Ex libris) e del suo Presidente, comprendente ex libris ispirati al mondo della musica. La mostra dal titolo Gli ex libris musicali (vedi contributo Printshow) è suddivisa in tre sezioni: "Ex libris del primo Novecento"; "Ex libris ispirati a Cremona"; "Ex libris contemporanei italiani e stranieri". Curatore Mauro Mainardi (Presidente A.I.E. Associazione Italiana Ex libris).

Sempre negli spazi del Museo Civico, Ala Ponzone, è ospitata la mostra Graphicstudio che testimonia gli sviluppi della ricerca sia in campo estetico che in quello tecnico realizzate nei laboratori del Graphicstudio. Una selezione di opere grafiche (incisioni e tecniche miste) realizzate a Tampa, in Florida, da alcuni dei maggiori artisti contemporanei, tra i quali, Jim Dine, Chuck Close, James Rosenquist, Robert Mapplethorpe, Sandro Chia, e altri.

Il catalogo generale, bilingue italiano-inglese, contiene le riproduzioni a colori di tutte le opere esposte, oltre a testi introduttivi delle varie mostre e una sezione didattica dedicata alle tecniche incisorie antiche e moderne.
E' disponibile anche un DVD, realizzato da Pinel Studio, Cremona, comprendente l'elenco degli artisti e delle opere, interviste e filmati relativi alle quattro edizioni della rassegna "L'ARTE E IL TORCHIO" CREMONA 1999-2005.
Per tutta la durata della mostra, sarà attivo, presso il Museo civico di Cremona, un laboratorio didattico (una vera e propria stamperia d'arte), presso il quale si terranno, a richiesta delle scolaresche e dei visitatori, brevi lezioni teoriche e dimostrazioni pratiche di stampa di un'incisione originale. Verranno inoltre proiettati rari filmati relativi ad alcuni grandi maestri del '900, tra i quali S.W. Hayter, H. Goetz, A. Clavè, H. Saunier.

Di seguito pubblichiamo un estratto del testo di Sacilotto dal catalogo della mostra L'Arte e il Torchio 2005:

Il Graphicstudio è nato come laboratorio di stampa presso l'Università della Florida del Sud nel 1968, sotto la direziono di Donald Saff, con il quale ho frequentato la Scuola del Libro di Urbino alla metà degli anni '60. Spesso considerato come sperimentale, il Graphicstudio si è presto fatto una reputazione internazionale per le tecniche innovative e la manodopera altamente qualificata.
Queste qualità, unite alla filosofia, hanno permesso un'interazione vitale tra gli artisti e gli stampatori, dando vita ad un ambiente ricco di creatività e di professionalità unico nel contesto diuna Università. Il Graphicstudio è diventato quindi una calamita che continua ad attirare gli artisti contemporanei più quotati.

(...) Nel fare l'elenco delle opere per Cremona, ho seguito due criteri: quello di presentare un panorama delle scelte del Graphicstudio attraverso una selezione dei suoi artisti, e nel contempo, segnalare le innovazioni tecniche che ne hanno caratterizzato l'attività sin dagli inizi. La maggioranza di opere realizzate per mezzo della photogravure, sottolinea che essa ha un particolare significato per me, essendo stato "artefice" della rinascita di questo straordinario procedimento, usato soprattutto nel XIX secolo, riscoperto da artisti contemporanei come Robert Mapplethorpe, Chuck Close, Jim Dine, Robert Rauschenberg, Vic Muniz e tanti altri. Direct gravure (incisione diretta) è un termine che indica invece una immagine fatta a mano e non generata dalla fotografia. Anche altre tecniche, come helio relief /eliorilievo (per mezzo della luce), wax type (con la cera), la xilografia creata con la sabbiatura, o il procedimento sottile ma permanente per stampare ad encausto, utilizzato da Lichtenstein, sono state sviluppate al Graphicstudio. (...)

Deli Sacilotto è Direttore della ricerca al Graphicstudio, Institute for Research in Art, University of South Florida Tampa, Florida USA. Ha condotto e diretto numerosi "residencies" e workshops negli Stati Uniti, in Canada e in Italia. Dal 1989 al 1996, ha fondato e diretto la 'Edizioni Iris', a New York, specializzata nella stampa e nella edizione di fotoincisioni. Nello stesso tempo, ha pubblicato anche opere di Robert Rauschenberg, Robert Mapplethorpe e Nancy Graves. Recentemente, al Graphicstudio, sotto la sua supervisione, sono state realizzate: una serie di sei fotoincisioni a 4 colori dell'artista Ed Ruscha, grandi fotoincisioni di Chuck Close, un'edizione di sculture con Louise Bourgeois, ed altre opere di Leslie Dill, John Waters, George Baselitz, Chuck Close, Vic Muniz. Jim Campbell, Graciela Iturbide, William Wegman e tanti altri. Sacilotto è autore del volume "Photographic printmaking techniques", Watson Guptill, 1982, e co-autore con Donaid Saff di "Printmaking: History and Process", Holt, Rinehart and Winston, 1978. Attualmente è in stampa presso Thornson Publising "Screenprinting: history and process", Holt, Rinehart and Winston, 1979.


Graphicstudio
dal 10 aprile al 26 giugno 2005
Cremona, Museo Civico Ala Ponzone
Via U. Dati, 4

4a Rassegna internazionale dell'incisione di piccolo formato
dal 10 aprile al 26 giugno 2005
Cremona, Museo Civico Ala Ponzone
Via U. Dati, 4

Incisione Italiana Under 35
dal 10 aprile al 22 maggio 2005
Cremona, ADAFA, Casa Sperlari
Via Palestro, 32

Gli ex libris musicali
dal 10 aprile al 22 maggio 2005
Museo della Stampa Soncino
Via Lanfranco, 8 Soncino CR

Informazioni:
ADAFA, Via Palestro 32 (CP 19) - 26100 Cremona - tel e fax: 0372-24 679
www.artetorchio.it

 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande