Torna alla home...
 

contributi

laboratorio

non toxic zone

artisti

news

links
 
Glossario della stampa d'arte



Collabora con noi

Aggiungi Printshow.it ai tuoi preferiti


 
   
 
 
 
 
18.04.2005 Ex libris musicali Mauro Mainardi
 

A Soncino gli Ex libris sono conosciuti perché queste opere di grafica d'arte sono state più volte esposte alla Casa dello Stampatore e alla Rocca, sia come mostre personali di un artista, sia come complemento di altre manifestazioni; si veda a titolo di esempio la Giornata della Cultura Ebraica.

Nel contesto della Terza Biennale dell'incisione L'ARTE E IL TORCHIO 2003, organizzata dall'ADAFA di Cremona, presso la Casa dello Stampatore sono stati esposti 150 ex libris sulla Divina Commedia. Nel 2005, in occasione della Quarta Biennale, ne viene esposto un pari numero a tema musicale (i cosiddetti ex musicis), in omaggio alla Città di Cremona, patria storica della liuteria e sede dell'importante museo degli strumenti ad arco e di prestigiose scuole di musica.

Le opere esposte provengono dall'archivio dell'Associazione Italiana Ex libris (AIE), dalla collezione personale del suo presidente e da quelle di altri soci. La mostra, promossa dalla Pro Loco di Soncino e curata dal Presidente dell'AIE, è divisa in più sezioni in base a criteri storici e tematici:
  1. Benvenuto Disertori (1887 - 1969). L'artista è stato maestro dell'incisione all'Accademia di Brera a Milano dal 1930 al 1960. Il tema musicale è importante nell'opera dell'artista perché era anche esperto musicologo, docente "Storia degli strumenti Musicali e di paleografia musicale del Rinascimento", all'Istituto Cesari di Cremona, sede staccata dell'Università degli studi di Parma.

  2. Mostra storica Liberty Europeo con sezioni dedicate all'Italia, alla Spagna (ed in modo particolare al Modernismo Catalano), alla Germania ed Austria, alle Repubbliche Ceca e Slovacca

  3. Sergio Tarquinio. L'artista è nato e vive a Cremona ed è conosciuto per la sua arte pittorica ed incisoria non solo in Italia. Recentemente ha donato al Museo Ala Ponzone di Cremona più di 400 incisioni, ex libris compresi. Alcuni esemplari della tiratura degli ex libris esposti, sono presenti anche nella raccolta del Museo di Cremona.

  4. "Botteghe" di Liuteria e strumenti ad Arco.

  5. Musica lirica

  6. Musica Jazz

  7. Ritratti di Musicisti

  8. "La donna Violoncello", con riferimenti alle opere di Man Ray e Fingesten

  9. Ex libris musicali d'après di opere d'arte del passato

  10. Giovani artisti dei Corsi di Incisione organizzati dal Liceo Artistico Statale di Cremona.
Il tema musicale è tra i più seguiti dai collezionisti di ex libris. Le sezioni esposte sono sicuramente limitate come numero e come materiale esposto in ognuna di esse. Del resto ogni tema trattato potrebbe essere oggetto di una mostra, come è già stato fatto, per fare un esempio, per il Liberty a Milano nel 2004.

Questa mostra e il suo catalogo sono una conferma che gli ex libris sono vere opere grafiche d'arte.
Gli organizzatori si augurano che il visitatore possa cogliere la connessione tra musica ed arte visive, e possa avere "una celeste visione di suoni", come ha potuto avere il musicista Robert Schumann vedendo Chopin eseguire al pianoforte la sua musica in un incantato paesaggio serale delle Alpi.


Mauro Mainardi è presidente dell'AIE, l' Associazione Italiana Ex libris.
Il testo riprodotto è una riduzione dal testo dell'autore presente nel catalogo della mostra "L'Arte e il Torchio 2005" ideata e curata da Vladimiro Elvieri.

Dal 19 Aprile al 22 Maggio 2005
Museo della stampa, via Lanfranco 6 Soncino
Orari mar-ven 10-12 sab e festivi 10-12.30; 15-19 lunedì chiuso

Informazioni: www.artetorchio.it e www.prolocosoncino.it

 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande