Torna alla home...
 

contributi

laboratorio

non toxic zone

artisti

news

links
 
Glossario della stampa d'arte



Collabora con noi

Aggiungi Printshow.it ai tuoi preferiti


 
   
 
 
 
 
21.02.2005 Incisione, fotografia, architettura Sergio Durante
 

Ho scoperto l'incisione circa quindici anni fa.

In un certo senso il procedimento per arrivare alla realizzazione di una stampa mi ricorda quello di un progetto di architettura, non é diretto e immediato, come nella pittura o nella scultura.

E sempre, come in architettura, bisogna pazientare (e talora ci sono delle sorprese...)

Perciò, forse a causa della mia formazione ed esperienza come architetto mi sono appassionato all'incisione. Come in architettura anche nell'incisione infatti il disegno e la linea sono essenziali.

In un primo periodo penso di essere stato influenzato dai miei ricordi di progettazione architettonica. In seguito ho sentito il bisogno di liberarmi, almeno in parte, di questa struttura geometrica e razionale per associarla a forme più libere.

Ho raramente eseguito delle serie di incisioni, in generale preferisco diversificare ogni stampa con variazioni d'inchiostrature e collages.

Da due o tre anni mi interesso alla fotoincisione con l'utilizzo di lastre fotosensibili o rese fotosensibili mediante l'applicazione di un film.

La fotografia mi ha sempre interessato (nel passato soprattutto per l'architettura) e la tecnica della fotoincisione mi permette di trasferire sulla lastra di rame un'immagine che può essere un disegno o più sovente una foto numerica o numerizzata. Il computer può intervenire per un ridimensionamento o una rielaborazione dell'immagine. In seguito la matrice può essere completata da un intervento manuale, come un'acquaforte tradizionale. In questo modo cerco di associare tecnologie contemporanee e tecniche vecchie di secoli. Talora alla fine resta solo il ricordo dell'immagine iniziale che é stata interpretata e rielaborata.


Sergio Durante è nato a Torino nel 1937. Nel 1962 si laurea in architettura, nel periodo compreso dal 1964-71 svolge l'attività di architetto a Torino unitamente all' insegnamento presso la Facoltà di Architettura, nello stesso periodo inizia anche la propria attività artistica.
Dal 1971 trasferisce l'attività professionale d'architetto a Ginevra, dal 1990 perfeziona la sua formazione come incisore presso il Centre Genevois de Gravure, seguono mostre personali e collettive in varie città svizzere.
Durante è membro della Société suisse des Beaux-Arts: www.ssbart-geneve.ch

 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande
 
 
visualizza l'immagine grande